moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

“La crisi dei mutui incentiva espressioni antisemite”

La crisi dei mutui si accompagna a un’impennata di prese di posizione antisemite nei siti internet degli Usa e di altri paesi anglosassoni. La denuncia arriva dall’Anti-Defamation League (Adl) nelle parole del responsabile della sezione israeliana Aryeh O’Sullivan. Negli ultimi giorni, ha spiegato O’Sullivan in un’intervista alla radio militare israeliana, è stato notato un improvviso moltiplicarsi in numerosi siti internet di espressioni di carattere antisemita che imputano agli ebrei la responsabilità della crisi.
I responsabili di siti come Yahoo e YouTube cancellano questi messaggi. “Spesso – ha detto O’Sullivan – ciò avviene però solo dopo che tali messaggi sono stati visionati da numerose persone e quando il danno è ormai stato fatto”. Secondo O’Sullivan “l’antisemitismo è sempre latente e riemerge nelle crisi: ad esempio dopo l’attacco di al-Qaida alle Torri Gemelle e oggi con il crollo di Wall street”.