moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

A Ostia, con Giorgio Israel

Anche il professor Giorgio Israel, che è stato oggetto negli scorsi giorni di infami minacce antisemite, ha partecipato all’inaugurazione della nuova sinagoga di Ostia, sul litorale romano. Lo studioso (nell’immagine assieme al Presidente della Comunità Ebraica di Roma Riccardo Pacifici, alla vicepresidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Claudia De Benedetti e a molti altri partecipanti che si sono stretti attorno a lui con calore e solidarietà) è uno dei numerosi potenziali utenti della sedicesima sinagoga dell’area romana. La struttura di Ostia – ha ricordato il Presidente Pacifici, che si è battuto intensamente per conquistare il traguardo della sua realizzazione – sarà destinata a essere non solo un luogo di preghiera, ma anche un centro culturale e sociale in cui si terranno eventi e attività per giovani e aziani. Fra le numerose autorità presenti, anche il rabbino capo di Roma, Riccardo Di Segni assieme al rav Ariel Di Porto, che segue fin dall’inizio il nucleo ebraico della zona del litorale. La consegna da parte del Comune di Roma dello stabile di via Oletta dove ha sede la sinagoga e dove si è celebrata la presentazione è stata festeggiata anche dal presidente del XIII municipio romano Giacomo Vizzani.