moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Ombra…

Una delle condizioni principali per la validità di una Sukkà è quella per cui la sua ombra deve essere maggiore della sua luce. Rabbenu Bechaje sostiene che il Creatore è la Grande Ombra e non volendo che nessuno prevaricasse la dimensione ed il dominio del prossimo ha donato una parte della sua Ombra ad ogni cosa e ad ogni individuo nel mondo. L’Ombra infatti è l’immagine stessa di noi, ed è ciò che determina la collocazione e la proiezione di ogni soggetto ed oggetto nel mondo. Vivere nella Sukkà ci aiuta a ritrovare una sana dimensione della nostra immagine riflessa, sia singolare che collettiva, troppo spesso accecata e aggredita dalla luce.

Roberto Della Rocca, rabbino