moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…parole

“Quest’attentato odioso che voleva colpire gli israeliti che si recavano in sinagoga e che ha colpito dei francesi innocenti che attraversavano la rue Copernic”. Sono le parole che Raymond Barre, allora primo ministro del governo francese (nello stesso governo Maurice Papon è ministro del Bilancio) pronuncia il 3 ottobre 1980 alla televisione francese TF1, dopo l’attentato alla sinagoga in cui quattro persone sono uccise e 50 vengono ferite. Ci mise cinque giorni prima di correggersi e rendersi conto della inaccettabilità di quelle parole. Giovedì scorso il nostro presidente del Consiglio ci ha nesso meno tempo. Ma, egualmente, ha usato parole fuori posto, per non dire fuori luogo. E’ sempre difficile trovare le parole giuste. Deve essere conseguenza del fatto che si hanno le idee parecchio confuse.

David Bidussa, storico sociale delle idee