moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Pinchas…

Il tema rilevante delle letture di Torà di questa settimana è quello dello zelo religioso. Pinchas, nipote di Aharon, giovane sacerdote non in carica, prende una lancia e ammazza un principe d’Israele insieme alla sua amante, principessa midianita. Un delitto micidiale davanti a uno sfregio micidiale. Lo fa mentre Mosè e il Gran sacerdote, padre di Pinchas, assistono impotenti e piangenti alla scena dello sfregio. Pinchas viene premiato, ma perché Moshè non è intervenuto di persona? In altri tempi, in condizioni di emergenza, non era stato tenero. Una risposta possibile, suggerita dal Meshekh Chokhmà, è che lo zelo religioso è utile ma non tutti possono permetterselo. Tanto più quando lo zelo serve a consolidare un potere che altrimenti traballa.

Riccardo Di Segni, rabbino capo di Roma