Razzismi – Renzo Gattegna: “Guardia sempre alta”

Nel merito della notizia che è in programma a Genova nella seconda metà di settembre un raduno che punta alla formazione di una Guardia Nazionale di ispirazione fascista, il presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Renzo Gattegna ha dichiarato:

“Suscita un amaro sorriso leggere dell’iniziativa che punta alla formazione delle Legioni per la sicurezza e la difesa della patria e del loro prossimo raduno a Genova il 24 e 25 settembre. Fallita l’esperienza delle Ronde Nere, Gaetano Saya tenta nuovamente di richiamare l’attenzione sull’opinione pubblica. L’effetto che produce è una preoccupazione che ci induce a non abbassare la guardia: l’ostentazione di idee e simboli che si ispirano all’ideologia del fascismo ci ricorda i nefasti effetti che quell’ideologia ebbe sulla popolazione italiana aggredendo e soffocando principi e diritti che sono oggi alla base della nostra libera e pluralistica società. Valori essenziali che riteniamo di dover gelosamente custodire”.

Renzo Gattegna, presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane

Sulla vicenda era tra gli altri intervenuto il presidente della Comunità ebraica di Roma Riccardo Pacifici che aveva dichiarato di essere pronto, in caso di silenzio istituzionale, a indire una manifestazione di protesta nello stesso giorno e nello stesso luogo del raduno.

Commenti disattivati.