moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Biella – La testimonianza, il ricordo

La testimonianza con il ricordo, antisemitismo vecchi e nuovi linguaggi. Si declinava su questi due punti il convegno sulla Memoria organizzato a Biella dalla Comunità ebraica di Vercelli in collaborazione con la Chiesa Evangelica della Riconciliazione. L’evento seguiva di alcuni giorni l’incontro di riflessione ebraico-cristiana svoltosi a Vercelli con conclusione davanti alla lapide che commemora i deportati ebrei e con protagonisti il presidente dell’Assemblea Rabbinica Italiana rav Enrico Elia Richetti, l’arcivescovo di Vercelli Padre Enrico Masseroni, il vicepresidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Claudia De Benedetti e il presidente della Comunità ebraica Rossella Bottini Treves. Relatori del convegno biellese, partecipato da un pubblico folto e attento (in platea il Consiglio della Comunità al completo con, assieme al presidente Bottini Treves, i consiglieri David Coen Sacerdoti e Alberto Calò), il vicepresidente UCEI Claudia De Benedetti e Stefano Gatti del Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea. A seguire, al teatro sociale Villani, la performance klezmer del gruppo musicale Mishkalè con voce narrante dedicata alla deportazione di una famiglia ebraica genovese. Prossimo incontro sul tema domenica pomeriggio, a partire dalle 17, nella sede della Comunità ebraica di Vercelli. Titolo dell’iniziativa “Lettere dalla Shoah” (letture a cura di Ludovica Pepe Diaz, voci recitanti Mirco Cherchi, Elisa Cicero, Francesca Logoteta e Veronica Morellini, testi a cura di Zwi Bacharach).