moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Roma – Sionismo e antisionismo religioso

Sionismo e antisionismo religioso. Si declinerà lungo questo tema, affrontato da più punti di vista lungo un intenso filone giornalistico-filosofico-religioso, il convegno Sionismo e antisionismo religioso (alla scoperta di radici quasi ignote) in programma domani pomeriggio al Centro Bibliografico dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane. I lavori, moderati dal vicepresidente UCEI Claudia De Benedetti, si apriranno alle 18 e vedranno la partecipazione del giornalista Massimo Lomonaco (“Il sionismo avrebbe bisogno di un buon ufficio stampa. Storia e attualità”), del rav Gianfranco Di Segni (“Il sionismo religioso: una contraddizione in termini? Analisi di un passo del Talmud”) e della filosofa Donatella Di Cesare (“Ripensando il sionismo”).
L’incontro inaugura gli appuntamenti a tema Sionismo e Israele al Centro Bibliografico (seguirà in marzo la conferenza “Israele e il sionismo nella formazione ebraica. Movimenti giovanili a confronto”).
Il filone Storia e Memoria proseguirà invece con “Marrani di ieri e di oggi” (22 febbraio) e “La Memoria della Shoah, quello che non ci siamo detti” (aprile, data ancora da definire) mentre a tema Vita ebraica-Comunità ebraica sono in agenda, entrambi in marzo, due convegni dal titolo “Dall’arca di Noè a oggi…Quale comunità? Modelli di aggregazione e organizzazione comunitaria” e “Ask the rabbi…”.