Calcio – Una vittoria per Cesare

Ci sono tanti modi per ricordare chi ci ha lasciato. Una partita di pallone, se la persona di cui si vuol trasmettere la memoria ha dedicato tutta la sua vita al confronto sul campo da gioco, all’agonismo e ai massimi valori sportivi, ha un valore del tutto speciale. A poche ore dalla scomparsa Cesare Pavoncello, popolarissimo atleta del Maccabi Italia tragicamente mancato all’affetto dei suoi cari martedì scorso, è stato così onorato nel luogo più amato: il rettangolo verde, scenario di tante epiche battaglie in calzoncini e maglietta. Protagonisti di questo commovente omaggio i ragazzi della rappresentativa che tiene alti i colori di Israele al mundialito di calcetto in svolgimento a Tel Aviv. “Siamo scesi in campo per lui. Pur non conoscendolo personalmente – spiega il capitano Elad Levin – abbiamo voluto dedicare la partita a Cesare, un fratello della grande famiglia Maccabi che non c’è più”. Per la cronaca Israele ha battuto l’Olanda per sette reti a uno.

Commenti disattivati.