moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…memoria

“Perché il futuro sia memoria e non solo destino” è lo slogan che è stato scelto dall’ANED (Associazione Nazionale Ex Deportati) per il lavori del suo congresso nazionale che si chiude oggi. Non so chi abbia indicato il titolo, ma lo trovo stimolante. A lungo la memoria è sembrata solo ricordarsi dell’offesa subita. Ma la memoria non è solo questo. E’ anche ricordo delle scelte fatte, dei bivi a cui ci si è periodicamente trovati e dei percorsi che si sono intrapresi per rispondere alla barbarie e alla violenza che si doveva fronteggiare per non subire più. In questo caso memoria è sottolineare la capacità che ha accompagnato la scelta della libertà, dando forma e vita a un progetto di e per il futuro. L’esatto opposto del destino.

David Bidussa, storico sociale delle idee