moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…eroi

Durante l’insurrezione del ghetto di Varsavia dell’aprile 1943, vi fu un giovane polacco che d’improvviso decise di unirsi alla rivolta ebraica. Si chiamava Stefan Sawicki, era biondo e aveva gli occhi azzurri, e veniva da una famiglia di salde tradizioni socialiste e filosemite. Morì nel ghetto, con le armi in mano, a 17 anni. Da una figura così potevano nascere canti e leggende. Ma Stefan non è diventato un eroe né degli ebrei né dei polacchi. A quanto pare su di lui è stato scritto un solo articolo, che appare oggi nel portale dedicato alla tradizione della sinistra democratica polacca.

Laura Quercioli Mincer, slavista