moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Cuneo – Tutelare la vita ebraica nei piccoli centri

Cosa vuol dire essere ebrei oggi nelle piccole e piccolissime comunità? Per ritrovarsi, discuterne, confrontarsi su come valorizzare la vita dell’ebraismo “di provincia”, diverse decine di persone sono confluite oggi al Centro sociale della Comunità ebraica di Cuneo per la giornata Da Argon al futuro: ebrei di Provincia in Piemonte oggi, organizzata dal gruppo torinese Anavim. Prevista nel corso della giornata la partecipazione di Giuseppe Segre (presidente della Comunità di Torino), che ha moderato il confronto fra chi da anni si occupa di piccole Keilloth piemontesi per salvaguardarne e valorizzarne il patrimonio, con gli interventi di Davide Cavaglion (Cuneo), Raffaele Pugliese (Ivrea), Aldo Levi (Chieri).
Nel pomeriggio sarà proiettato il film “Le sinagoghe” di Daniele Segre prima della seconda sessione di lavori, introdotta dal vicepresidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Giulio Disegni, con la partecipazione di Rossella Bottini Treves (presidente della Comunità di Vercelli), Claudia De Benedetti (Casale Monferrato), Luisa Rapetti (Acqui Teme), Paola Vitale (Alessandria), Benedetto De Benedetti (Cherasco), Maria Cristina Colli (Cooperativa Artefacta).