moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…bocciature

Stupisce quanto il periodo scolastico venga cancellato negli anni successivi. Il programma di terza liceo, in Italia, prevede l’inizio dello studi della filosofia, la quale, è spiegato nel manuale, nasce con Socrate, come critica alla democrazia diretta. Un’idea partecipativa, che, di solito, piace tanto ai ragazzi e alle ragazze ancora alle prese con i divieti dei genitori e degli insegnanti. Poi, si fa loro l’esempio di Hitler eletto democraticamente e si giunge insieme al principio, socratico appunto, dell’insacrificabilità dell’idea di giustizia all’arbitrio degli individui. Di solito, si fa tutto in due ore. Invece, come riportato da questo notiziario e dal portale dell’ebraismo italiano moked.it, nella zona 3 di Milano la consigliera di zona del Movimento 5 stelle Patrizia Bedori, pur essendo personalmente favorevole, ha dovuto votare contro l’erogazione di fondi per le celebrazioni della Giornata della Memoria dopo aver riscontrato il parere negativo degli utenti web del Movimento. Ah, se i professori bocciassero di più…

David Assael, ricercatore