moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Isacco Bayona 1926-2013

È scomparso Isacco Bayona, 87 anni, ultimo Testimone livornese della Shoah. Nato a Salonicco il 21 luglio 1926, figlio di Raffaele Bayona e Diamante Jacob, era stato arrestato a Gabbro il 20 dicembre 1943, imprigionato prima a Livorno e successivamente a Firenze e Milano e di lì deportato ad Auschwitz dove gli fu tatuato il numero di matricola 173404 e dove perse la madre, due sorelle e un fratello. In una nota il presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane ha affermato: “L’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane esprime il proprio dolore e il proprio cordoglio alla Comunità ebraica di Livorno e ai familiari per la scomparsa di Isacco Bayona. Ultimo Testimone livornese dell’orrore dei campi di sterminio, Bayona – con le sue parole – ha contribuito a far luce sui crimini della Shoah e a vanificare le menzogne di chi ancora oggi nega quanto accaduto. A lui e a tutti coloro che, a prezzo di enormi sofferenze interiori, hanno saputo raccontare l’indicibile per indicare a tutti noi e in particolare alle nuove generazioni un cammino di comprensione, diritti e libertà, la nostra eterna e profonda gratitudine. Che il suo ricordo sia di benedizione”.

(15 gennaio 2013)