moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Roma – Il Consiglio respinge le dimissioni

“Ringrazio tutte le componenti politiche del Consiglio che hanno capito lo spirito costruttivo con cui voglio governare la comunità. I sentimenti di divisione alla fine sono stati riappianati”. Così il presidente della Comunità ebraica di Roma Riccardo Pacifici a margine della riunione del Consiglio che ha deciso per il respingimento delle dimissioni dalla Giunta esecutiva di Guido Coen e per la conferma delle deleghe dei consiglieri di Hazak (Massimo Bassan, Guido Coen, Victor Magiar, Livia Ottolenghi, Emanuele Pace, Dora Piperno, Serena Terracina) che avevano presentato le dimissioni in polemica con le politiche di comunicazione adottate dai vertici della kehillah romana. Un ottavo consigliere, il vicepresidente Giacomo Moscati, nelle scorse settimane aveva ritirato le proprie dimissioni per inviare “un segnale di coesione e di unità del mondo ebraico”. Tra i punti all’ordine del giorno l’approvazione del bilancio consuntivo per il 2012 che è passato a larga maggioranza (quattro le astensioni).

(1 maggio 2013)