moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Milano – Bookcity, sinagoghe a porte per “Keep calm and keep Jewish”

milanoBookcity, la rassegna milanese dedicata al libro, quest’anno alla sua seconda edizione, si è chiusa con oltre 700 eventi all’attivo e un grande successo di pubblico. Tra i protagonisti anche la Comunità ebraica di Milano che ha aperto le porte della Sinagoga per un pomeriggio tra pagine e autori in collaborazione con la casa editrice Giuntina. Ancora una volta molto positiva la risposta dei milanesi, che in centinaia hanno riempito la platea per “Keep calm and keep Jewish”. “Nonostante gli eventi in contemporanea, abbiamo registrato un alto numero di presenze e non possiamo che essere soddisfatti” spiega il vicepresidente e assessore alla Cultura della Comunità Daniele Cohen.
Nel corso del pomeriggio, dopo i saluti dello stesso Cohen e del direttore di Giuntina Shulim Vogelmann, protagonisti assoluti proprio i volumi editi dalla casa editrice punto di riferimento nell’editoria italiana di argomento ebraico, con l’iniziativa proposta a ciascun relatore: l’adozione di un libro da raccontare al pubblico. così il rabbino capo di Milano Alfonso Arbib ha scelto “Zakhor” di Yosef Hayim Yerushalmi, lo storico David Bidussa ha approfondito “Eichmann o la banalità del male” di Hannah Arendt e Joachim Fest, rav Roberto Della Rocca, direttore del Dipartimento educazione e cultura dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane si è occupato di “La stella di David, storia di un simbolo” di Gershom Scholem, Gheula Canarutto Nemni, autrice e esponente del movimento chassidico Chabad-Lubavitch ha riflettuto su “Il messaggio del Chassidismo” di Martin Buber, il giornalista Gad Lerner ha optato per “Il Ghetto di Varsavia lotta” di Marek Edelman.
Proprio dall’analogo pomeriggio di Bookcity 2012 prese il nome il festival di cultura ebraica Jewish and the City, che solo poche settimane fa ha fatto registrare 15mila presenze in tre giorni di eventi diffusi in molti luoghi della città. “Ora, dopo una fase di elaborazione, è il momento di stabilire il tema e le date del festival 2014 – anticipa Cohen – Speriamo di annunciarle entro la fine dell’anno”.

Rossella Tercatin twitter @rtercatinmoked

(25 novembre 2013)