moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…doppiezza

Ci si è chiesti a lungo se sia esistita una morale fascista e in che cosa consistesse. Io penso che sia esistita e continui a esistere: la doppiezza. Una delle tante dichiarazioni sul merito di Alessandra Mussolini: “Quello che penso è che il carcere per queste persone non serva assolutamente a niente perché reiterano il reato. Bisogna assolutamente intervenire farmacologicamente”. Le chiedono, “In America esiste la pubblicazione dei nomi dei pedofili, è favorevole a questa misura anche in Italia?”. “Io che sono in un quartiere devo sapere se nel mio quartiere c’è una persona che è stata condannata con sentenza definitiva per reati sessuali”. Beh, cosa dire, ci fermiamo qui e aspettiamo l’attacco alla stampa che crea i mostri. C’è un vecchio detto: chi non è casto, almeno sia cauto. Meglio che i politici se lo ricordino.

David Assael, ricercatore

(12 marzo 2014)