moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Pagine Ebraiche International Edition – I deliri di Grillo, Ferrara celebra Luzzati

ishot-573I nuovi deliri di Beppe Grillo sulla Memoria della Shoah, la riproposizione di infamanti stereotipie che hanno attraversato il Novecento, i violenti attacchi al presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Renzo Gattegna e all’Ufficio Stampa UCEI per la ferma risposta – rilanciata da tutti i media nazionali – alle provocazioni del comico e fondatore del Movimento Cinquestelle sul proprio blog. Sono le tematiche con cui si apre il secondo invio del notiziario ‘Pagine Ebraiche International Edition’.
Sull’argomento gli articoli di Rossella Tercatin e Lisa Palmieri Billig, la nota di solidarietà emessa dall’American Jewish Committee e alcune riflessioni del coordinatore dei dipartimenti Informazione e Cultura UCEI Guido Vitale. “Quando l’ebraismo italiano parla con una sola voce – scrive Vitale in un editoriale dal titolo ‘Thank you, Mr Grillo’ – il messaggio arriva chiaramente e anche un leader populista come Beppe Grillo smette di far ridere”.
Si avvicina intanto l’appuntamento con la quinta edizione della Festa del Libro Ebraico in Italia (26 aprile – 1 maggio). A Ferrara una grande mostra in ricordo di Emanuele Luzzatti e numerosi eventi per raccontare il contributo offerto dall’ebraismo italiano in ambito culturale, storico, letterario. Ne scrive Sharon Reichel.
Filo conduttore della seconda edizione del Festival Jewish and The City, in programma a Milano nel mese di settembre, sarà invece il tema della libertà. L’obiettivo è quello di proseguire nel solco dello straordinario successo conseguito lo scorso anno con molte migliaia di partecipanti e con un consenso diffuso in tutta la città. Ne scrive Simone Somekh.
Per i più golosi da leggere la ricetta per preparare la Bocca di Dama, dolce di Pesach arrivato sulle tavole italiane su impulso della comunità libica. La ricetta è firmata da Benedetta Guetta, blogger e fondatrice del sito www.labna.it.
Da segnalare inoltre, nell’area pilpul, le osservazioni del rav David Rosen (direttore internazionale per i rapporti interreligiosi dell’American Jewish Committee e Consigliere al Gran Rabbinato di Israele) in merito ad alcune perplessità sui rischi di una “sinfonia stonata” nel dialogo interreligioso sollevati dal rabbino capo di Roma Riccardo Di Segni.
Infine, nella rubrica Italian Word of the Week, Daniela Gross spiega il significato dei termini Schola e Tempio ricordando come, in molte Comunità, ancora oggi si tramandino ritualità e canti tipici delle diverse città di riferimento.

(23 aprile 2014)