moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…letteratura

La terza edizione di Bookcity (Milano, 13-16 novembre) la manifestazione che mette al centro i libri, la lettura e i lettori, verrà aperta da una conversazione di David Grossman, al Teatro dal Verme e chiusa da una conversazione di Amos Oz in Sinagoga centrale in Via Guastalla.
Se ne potrebbe dedurre che oggi la letteratura israeliana ha una dimensione mondiale. Forse è anche così. Ma non ne sono sicuro. Quello che mi sembra essere più vicino al vero è che oggi la letteratura israeliana in ebraico moderno dice cose che non si dicono con altri mezzi. Potenza della scrittura e solitudine dello scrittore.

David Bidussa, storico sociale delle idee

(9 novembre 2014)