moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Netanyahu confermato alla guida del Likud

bibiCome ampiamente previsto dagli addetti ai lavori, il primo ministro Benjamin Netanyahu si conferma alla guida del Likud al termine delle primarie di partito svoltesi nelle scorse ore in Israele. A Netanyahu sono andate circa l’ottanta per cento delle preferenze contro il venti per cento ottenuto dal suo sfidante Danny Danon, ex viceministro della Difesa.
I 96mila votanti accreditati si sono espressi anche per quanto concerne la lista dei candidati al Parlamento nazionale. Al secondo posto in graduatoria l’attuale speaker della Knesset Yuri Edelstein con, a seguire, il ministro dell’Interno Gilad Erdan e quello del Turismo Yisrael Katz.
Più indietro Miri Regev, il ministro dell’Energia Silvan Shalom, quello della Difesa Moshe Ya’alon, Yariv Levin, Ze’ev Elkin e il ministro degli Affari Strategici Yuval Steinitz.
A Netanyahu sono arrivati i complimenti di Danon, che non è riuscito a entrare nella top ten (l’ultima volta era arrivato quinto).

(1 gennaio 2014)