Ferrara – I mondi di Primo Levi

“In questa nostra epoca fragorosa e cartacea, piena di propaganda aperta e di suggestioni occulte, di retorica macchinale, di compromessi, di scandali e di stanchezza, la voce della verità, anziché perdersi, acquista un timbro nuovo, un risalto più nitido”. (L’asimmetria e la vita. Articoli e saggi 1955-1987)
Sarà visitabile fino al 21 febbraio a Ferrara al Castello Estense la grande mostra “I mondi di Primo Levi. Una strenua chiarezza”, promossa dal Centro Internazionale di Studi Primo Levi e ospitata dal Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah.
Al centro della mostra, gli svariati mondi esplorati dal poliedrico intellettuale torinese: quello del campo di sterminio; quello della scrittura; quello della chimica; quello delle altre scienze esatte; quello del lavoro, cui dedicò un libro straordinario come La chiave a stella.

Commenti disattivati.