moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Diario di un soldato
Un anno di crescita

David Zebuloni, studente Su Facebook circola un filmato: decine di soldati sorridenti augurano al popolo di Israele un anno dolce come il miele. Ognuno lo fa nella propria lingua, con il proprio accento e il proprio vissuto.
Rava, uno dei Maestri più illuminati ed illuminanti della storia del nostro popolo, soleva dire: “Havruta o mituta, l’amicizia o la morte”. Ovvero, la solitudine è peggiore della morte, una vita senza amici è una vita che non vale la pena di essere vissuta.
Che possa dunque essere per noi questo un anno di grandi amicizie, un anno di solo amore. Un anno di pace e di armonia. Un anno di crescita.
Ce lo meritiamo.

David Zebuloni

(6 ottobre 2016)