moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

umiltà…

Banale e granitico resta immutabile l’insegnamento di umiltà di Dio che al momento della creazione dell’uomo si consulta con gli angeli, così come interpreta Rashi il versetto: “Dio disse: Facciamo l’uomo a nostra immagine, a nostra somiglianza”.
L’Onnipotente si consulta con chi è più piccolo di lui e lo coinvolge, anche solo simbolicamente, nella sua opera: a quanto pare per essere davvero a Sua immagine e a Sua somiglianza, basta ridurre i nostri ego con umiltà. Facile no? Quasi come creare il mondo.

Pierpaolo Pinhas Punturello, rabbino

(28 ottobre 2016)