moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

melamed, letture – I ragazzi e la diversità

IMG-20170512-WA0000

Un viaggio nelle diverse comunità religiose, per rafforzare la conoscenza e vincere il pregiudizio. Un viaggio visto soprattutto dagli occhi dei ragazzi, cui questa iniziativa si rivolge. Sono stati proprio loro i protagonisti della presentazione avvenuta ieri a Firenze, alla Biblioteca delle Oblate, del graphic novel Inviati per caso – Viaggio nell’Italia delle religioni (ed. Sinnos) di Lia Tagliacozzo ed Eleonora Antonioni.
A prendere la parola, insieme a rappresentanti istituzionali (tra cui la vicesindaca Cristina Giachi e la Consigliera UCEI Sara Cividalli), diversi esponenti di associazioni giovanili legate a comunità religiose. Compresa la Comunità ebraica, rappresentata in questa circostanza dal giovane Ruben Forti.
Un confronto ricco e stimolante per un libro che gode tra gli altri del patrocinio e del sostegno dell’UCEI.
Racconta del suo libro Tagliacozzo: “Ho fatto un viaggio in Italia, eppure quando ho finito mi è sembrato di aver viaggiato intorno al mondo”. Un viaggio che ha uno scopo ben preciso: “Il messaggio che voglio mandare ai lettori, e in particolare ai ragazzi, con questo libro, è che tutti hanno uguali diritti e uguale dignità.”

as

(12 maggio 2017)