moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…razzismo

Non si parla che di fascismo e razzismo, in Italia e nel mondo. Da noi, il Duce è sulla cresta dell’onda, elogi da ogni parte, i saluti romani si sprecano, croci celtiche ovunque. E insulti razzisti a chi ha la pelle più scura: sugli spalti, nel web, da parte di un presidente degli Stati Uniti. L’ultima è un’attricetta che ha insultato sanguinosamente, in Inghilterra, la fidanzata del principe Harry perché meticcia. Fascismo e razzismo sembrano esser stati sdoganati. Io sono preoccupata, e voi?

Anna Foa, storica

(15 gennaio 2018)