moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

autolimitazione….

Il risultato più alto non è l’espressione di sé, ma l’ autolimitazione: fare spazio a qualcosa di altro rispetto a noi, di diverso da noi. I matrimoni più felici sono quelli in cui ogni coniuge fa spazio affinché l’altro possa essere se stesso. I grandi genitori fanno spazio ai loro figli. I grandi leader fanno spazio ai loro seguaci. I grandi insegnanti fanno spazio ai loro studenti. Sono lì quando è necessario, ma non li schiacciano o inibiscono né cercano di dominarli. Praticano il tzimtzum, l’autolimitazione, in modo che gli altri abbiano lo spazio per crescere.

Jonathan Sacks, rabbino