moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Anna Foa inaugura 900fest
1938, studiosi a confronto

Foto-3

Antisemitismo, razzismo e xenofobia, crisi della cittadinanza, cosmopolitismo e comunità. Dall’Italia del 1938 all’Europa del 2018. Per quattro giorni, fino al 27 ottobre, Forlì diventa capitale della riflessione e dell’approfondimento attraverso la quinta edizione di 900fest, il Festival di Storia del Novecento dedicato all’ottantesimo anniversario delle Leggi Razziste che si è aperto nelle scorse ore con gli interventi del Presidente emerito del Consiglio di Stato Alessandro Pajno e della storica Anna Foa, Anna Foa, che nel ricordo del padre Vittorio a pochi giorni dal decimo anniversario dalla scomparsa ha raccontato dell’amnesia collettiva che sembrò colpire gli italiani all’indomani della caduta del regime.
forliIl 1938 come momento chiave nelle vicende del Novecento italiano ed europeo. Vicende, drammi e lacerazioni che impongono uno sguardo consapevole per tutelare presente e futuro.
Spiegano da 900fest: “Abbiamo voluto dedicare la prima parte del Festival all’approfondimento di questa pagina della nostra storia, discutendo anche delle premesse e degli stereotipi sottesi all’ideologia antisemita. La seconda sessione verterà invece sull’attualità. Si parlerà dello stato di salute della democrazia in Europa, in particolare in Ungheria e Polonia, ma anche del tema del multiculturalismo e della lotta delle donne contro sessismo e razzismo.”
Temi che stanno richiamando a Forlì un gran numero di storici, studiosi, accademici, giuristi, giornalisti. Tra i protagonisti Alberto Cavaglion, Gadi Luzzatto Voghera, Fabio Levi, Wlodek Goldkorn, Tullia Catalan e Guri Schwarz. Ad intervenire, in occasione dell’anteprima dello scorso settembre, anche Michele Sarfatti.
Il Festival è promosso da Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea della provincia di Forlì-Cesena, Fondazione Alfred Lewin, Anpi Forlì-Cesena, Associazione Mazziniana Italiana Sezione “G. Bruno” di Forlì, Fondazione L. Lama, Cooperativa Ricreativo Culturale Alessandro Balducci – Forlì, Cgil, Cisl, Uil, Arci, Endas Forlì, Unione degli Universitari Forlì.

(Nell’immagine in alto, la storica Anna Foa illustra al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella la prima grande mostra allestita nell’ambito del Museo Nazionale dell’Ebraismo italiano e della Shoah di Ferrara e dedicata ai primi mille anni di storia ebraica italiana)

(24 ottobre 2018)