moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Una Giornata nel segno dei sogni

Ventesima edizione in svolgimento per la Giornata Europea della Cultura Ebraica, che avrà in Parma, cui è stato dedicato un grande dossier su Pagine Ebraiche di agosto, la città capofila per l’Italia.
Visite guidate a sinagoghe, musei e quartieri ebraici, concerti, incontri d’autore, spettacoli teatrali, degustazioni casher e iniziative per i più piccoli costituiranno l’offerta degli eventi in programma oggi in 88 località. “Sogni. Una scala verso il cielo” il filo conduttore di questa edizione, che richiama nel titolo il celebre sogno di Giacobbe.
“Uno dei motivi per cui non possiamo esimerci dal tenere i sogni in notevole considerazione e di ritenerli un aspetto importante della profezia è certo dovuto al rilievo che ad essi viene dato nella Bibbia. Nell’intendere i sogni come veicolo della parola divina, la tradizione rabbinica afferma che il sogno è un surrogato della rivelazione, dato che l’informazione che arriva dal cielo attraverso il sogno ha qualche piccola affinità con la profezia” spiega rav Roberto Della Rocca, direttore dell’area Educazione e Cultura UCEI.
Fra Tradizione e pensatori contemporanei, un itinerario tutto da scoprire.
Clicca qui per il programma completo della Giornata.

(11 settembre 2019)