achshav/adesso

Qui Torino
Cinque Consiglieri rassegnano le dimissioni

Sono cinque, e appartenenti sia all’opposizione sia alla maggioranza, i Consiglieri della Comunità Ebraica di Torino che sottoscrivendo un documento comune di dure critiche all’operato di chi governa la Comunità hanno rassegnato le proprie dimissioni ieri sera durante una riunione …

Qui Milano – il Consiglio approva il bilancio
ma si divide sulle scelte di fondo

Approvazione del bilancio, tensioni in Consiglio e chiare avvisaglie di crisi nelle parole amare del presidente Walker Meghnagi. La Comunità ebraica di Milano sta attraversando un momento molto difficile sotto un profilo finanziario e organizzativo e il Consiglio esprime sempre …

Katja riconquista la sua storia ebraica

ishot-184Un capolavoro come raramente se ne vedono nel panorama letterario. “Forse Esther”, volume che segna per l’autrice – la 44enne scrittrice ucraina Katja Petrowskaja – un commovente ritorno alle proprie radici attraverso drammi e complessità del Novecento, arriva oggi nelle

Francoforte, i librai non si arrendono

ishot-183Con un giro d’affari che sfiora i sei miliardi di euro, 25 mila occupati e tremila case editrici in attività, lo stato di salute dell’industria tedesca del libro non sembra vacillare. Nel quadro che la Boersenverein des Deutsches Buchhandels (la …

La Memoria trova casa
Villa Torlonia si fa realtà

villa TorloniaImmagini inedite che mostrano e consentono di visualizzare chiaramente la collocazione del museo della Shoah nel contesto della Villa Torlonia, articoli che ricostruiscono la complessa vicenda e un intervento dell’architetto Luca Zevi, che firma il progetto e presenta al lettore

L’intervento di Luca Zevi – Quale progetto per la Memoria

villa Torlonia 2Il “giallo” che, a partire dalla fine di luglio, ha caratterizzato la vicenda del Museo Nazionale della Shoah di Roma si è concluso con il migliore degli esiti, attraverso una composizione fra due posizioni che sembravano inconciliabili e che solo …