aleftav/confronto

teshuvà…

Dopo la morte dei due figli di Aharòn, D.o rassicura Aharòn dicendogli che questa sciagura non gli impedirà di svolgere la sua alta missione, e per questo gli dà indicazioni su come fare. In quest’ottica compare un’espressione: “Be-zòth yavò Aharòn …

…negazionismo

Nel giorno della commemorazione della Shoah in Israele, che è anche l’annniversario della rivolta del Ghetto di Varsavia, e dopo il voto del Senato, sorge naturale una riflessione su memoria e negazionismo. Sulla necessità di uno strumento giuridico inteso a …

fervore…

“Voi dovrete osservare le mie leggi ed i miei statuti e grazie ad essi l’uomo che li metterà in pratica vivrà” (Vaikrà 18, 5). Ha detto il grande Rabbì Menachèm Mendèl di Kotzk a proposito di questo verso, che le …

…Turchia

Nel giorno in cui si apre in Turchia il processo nei confronti del grande intellettuale Murat Belge, accusato di aver insultato il sultano Erdogan con i suoi articoli di giornale, la Commissione Europea proporrà la liberalizzazione dei visti per i …

lavoro…

La festa civile dei lavoratori che si è celebrata il 1° maggio in molte parti del mondo ci fa pensare al famoso insegnamento rabbinico dei Pirqè Avòt , 1; 10 : “…ama il lavoro e odia il potere….”. Il nostro …

…elezioni

Nell’imminenza di una consultazione elettorale è normale che spuntino fuori inviti a votare l’uno o l’altro partito. Ciò che sembra meno normale è che in ambito ebraico ci si senta rivolgere inviti a dimenticare ciò che è stato il fascismo …