moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Categoria: Eretz

schermata-2016-12-25-alle-16-38-42

Il crowdfunding per aiutare la Siria

“Siamo qui. Nel giardino accanto. I vicini di casa di un orrore su cui aprire gli occhi. Ora è il nostro turno di agire, di fare, di cambiare”. E ancora, “insieme possiamo essere dalla parte giusta della storia”. Sono alcuni …

Yokneam, dove nascono le start-up

schermata-2016-12-25-alle-16-20-28Yokneam è una piccola cittadina sulle colline della Galilea, alle spalle del Monte Carmelo: con Itzhak Rabin primo ministro, negli anni’90, insieme ad altre località in Israele, venne considerata zona prioritaria per lo sviluppo tecnologico. Sgravi fiscali e incentivi hanno …

ayelet-gundar

Sionisti, eroi profondamente umani

Vi è un topos ricorrente, che vede nella contrapposizione tra l’ebreo sionista, halutz (pioniere) e combattente, e l’ebreo diasporico, urbanizzato e intellettuale, una declinazione in ambito ebraico dell’antitesi tra virilità belligerante ed egocentrata di contro a femminilità accogliente, creatrice, ma …

schermata-2016-12-23-alle-12-33-36

Egitto rinuncia a risoluzione Onu
“Su Israele, aspettiamo Trump”

Per il momento la risoluzione di condanna degli insediamenti israeliani in Cisgiordania non verrà votata alle Nazioni Unite. Era stata presentata al Palazzo di Vetro la scorsa notte dall’Egitto, sorprendendo la diplomazia israeliana. Ma sempre l’Egitto ha deciso di fare …

sand-storm

JCiak –Per l’Oscar, Israele non ce la fa

Le speranze israeliane di correre all’Oscar finiscono in niente. Sand Storm, il film della debuttante Elite Zexer incentrato sulla drammatica vicenda di due donne alle prese con i pregiudizi della società patriarcale in un villaggio beduino del Negev e dialogato …

elkayam-635x357

La vittima israeliana di Berlino
Dalia Elyakim (1956-2016)

Si chiamava Dalia Elyakim, aveva sessant’anni ed era a Berlino con il marito Rami. Erano partiti da Herzelya, a nord di Tel Aviv, per una vacanza invernale. La sera di lunedì i coniugi Elyakim erano
al mercatino natalizio di Breitscheidplatz, …

idf-spokeperson

Caccia alle armi dei terroristi
Il maxisequestro di Tsahal

Secondo il portavoce dell’esercito israeliano è “la più grande fabbrica di armi mai scoperta in Cisgiordania”. Si tratta del luogo venuto alla luce nelle scorse ore grazie all’operazione portata avanti dai soldati di Tsahal nei pressi di Hebron. Un’ufficiale dell’esercito …

I passi avanti di Tsad Kadima,
trent’anni di impegno sociale

budaUn’associazione che si occupa di organizzare e aiutare il percorso formativo dei bambini che soffrono di lesione cerebrale in Israele, a prescindere dalla religione, dal credo o dall’appartenenza etnica. Così si presenta Tsad Kadima, l’ente che da trent’anni è impegnato …

Dallo Yemen a Eretz Israel, la grande aliyah

La comunità ebraica dello Yemen non c’è più. Tra i molti conflitti mediorientali, quello yemenita è sicuramente il più trascurato dai media: ma la vicenda degli ebrei di Yemen, dove storia e cronaca politica si intrecciano, sembra addirittura caduta nell’oblio.…