moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Categoria: Idee

Herzog alla guida dell’Agenzia Ebraica

herzogIsaac Herzog è il nuovo presidente dell’Agenzia ebraica (Sochnut), l’organizzazione no profit fondata nel 1929 che si occupa dell’immigrazione degli ebrei in Israele. Conosciuto in Israele con il soprannome di Bougie, l’ex leader laburista è figlio di Chaim Herzog (presidente …

Conoscere il mondo

bassanoIn molti dei campi profughi con i quali sono entrato in contatto, ho conosciuto direttamente o mi hanno informato della presenza di volontari, medici o giornalisti, ebrei e israeliani. In Bosnia mi hanno raccontato di un rifugiato iraniano che temeva …

Maturità

Anna SegreSaba nel 2000, Svevo nel 2009, Primo Levi nel 2010, Bassani nel 2018: quattro analisi del testo da autori ebrei su venti (questa formula di esame di stato esiste dal 1999) è una percentuale piuttosto alta, che basterebbe a dimostrare, …

…traditori

Ieri il quotidiano La Stampa ha pubblicato un testo inedito di Amos Oz sui “traditori” nella storia e nella letteratura ebraica. Non è la prima volta che il grande scrittore israeliano affronta questo tema, sul quale aveva già scritto un …

Demagogia e conformismo

valentina di palmaKorach non è solo, come scrive Rav Jonathan Sacks, uno tra i primi populisti della storia il quale, come ogni demagogo, si erge ad unico rappresentante degli interessi del popolo, delegittimando le voci altrui.
Intanto, Korach è un ribelle …

In ascolto – Danny Elfman

Maria Teresa Milano“L’elemento che più mi lega all’appartenenza ebraica è la musica. Mi sono ritrovato immerso nelle radici musicali russe ed est europee, mi sono appassionato alla musica gipsy e ho scoperto che la differenza tra questa e il klezmer è davvero …

Setirot – I cattivisti

stefano jesurumHo sempre detestato la parola buonismo, perché significa assolutamente nulla, e perché è diventata invece l’accusa preferita, usata fino alla nausea, rivolta a chiunque sia inclusivo, cerchi una mediazione, non giochi allo scontro a ogni costo, tenti di costruire ponti …

stoltezza…

Prima di colpire la roccia due volte (anziché parlarle come gli era stato ordinato), Moshè apostrofa gli Ebrei definendoli “morìm”. Rashì spiega che il termine significa “stolti, che insegnano (morìm) ai loro maestri”.
Alcuni Rabbini si sono posti la domanda: …

…golem

Marvin Lee Minsky, tra i fondatori dell’intelligenza artificiale, raccontava che suo nonno gli aveva riferito che la famiglia vantava un antenato famoso, nientemeno che rabbi Judah Loew, il Maharal di Praga, il cabbalista del XVI secolo creatore del golem. Quest’anno …

Ticketless – L’eco della stampa

alberto cavaglionIl soffio dei ricordi, questa settimana, non è venuto dal profumo dei tigli, ma dall’eco della stampa. Non quello, ansiogeno, della rassegna del mattino, delle inchieste politiche, delle agenzie sulla rotta dell’Aquarius, ma del glorioso “Eco della Stampa” di Umberto …