moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Tag: aleftav

superbia…

Dopo la guerra contro Midyàn, il Kohèn Gadòl El’azàr (figlio di Aharòn) si rivolge ai combattenti insegnando loro come casherizzare gli oggetti presi in bottino. Ma la stranezza è che il testo, anziché dire che egli si rivolse ai combattenti …

…dilemma

Nel tardo medioevo, espulsi dall’Inghilterra, dalla Francia, dalla Spagna e dal Portogallo, da parti dell’Italia e della Germania, gli ebrei trovavo spesso rifugio più a est, in Polonia, in Lituania, in quelle che sarebbero poi divenute la Bielorussia e l’Ucraina. …

promesse…

Volgendo verso la fine del Libro dei Numeri, troviamo un brano (Numeri cap.30, 2-17) contenente prescrizioni relative all’obbligo di rispettare voti, promesse e giuramenti; questo discorso è rivolto, in modo del tutto inconsueto, da Mosè ai capi delle tribù d’Israele. …

…Folorunso

Mi piace guardare lo sport. Mi piace il senso della sfida, mi piace la sua epica, lo sforzo per raggiungere il risultato. Mesi, anni di allenamento per giocarsi tutto in pochissimo tempo. L’altro giorno, facendo zapping, mi sono imbattuto nella …

leader…

Prima di congedarsi Moshè chiede all’Eterno di nominare la nuova guida del popolo ebraico, specificando alcune doti che vorrebbe trovare nell’uomo designato.”Moshè parlò al Signore dicendo così: “Nomini l’Eterno, il Signore degli spiriti di ogni vivente, un uomo a capo …

…immagini

Presi dall’ansia generosa di conoscere l’altro, a volte ci dimentichiamo di verificare prima la conoscenza di noi stessi. L’immagine che ci formiamo dell’altro ci arriva così alterata dalla nostra stessa ignoranza di noi. Come se ci trovassimo a osservare la …

insieme…

D-o sostenne Giuseppe in prigione. Tutto Israele è unito l’uno con l’altro. Non c’è Mitzvah più grande della visita e del Riscatto dei prigionieri. Così come Avraham visitò e liberò Lot.
D-o è uscito con noi (Utzeticha) dall’Egitto (Mitzraim).

Paolo

…propaganda

La proposta di legge volta a punire chi propaganda i contenuti fascisti o nazisti e chi ne richiama pubblicamente la simbologia o la gestualità non è volta a limitare la libertà di pensiero ma ad impedire atti e comportamenti di …

…storia

Liu Xiaobo, l’attivista cinese per la democrazia, Premio Nobel per la pace 2010, è il secondo Premio Nobel a morire in carcere. Il primo fu, nel 1938, il pacifista tedesco Carl von Ossietzsky, che finì i suoi giorni in un …

…linguaggio

L’antisemitismo è una formidabile subcultura linguistica. Il suo potenziale comunicativo è immenso e il mondo della politica nell’era dei social media e della semplificazione dimostra ogni giorno di più di averne acquisito il canone fondamentale. Alcuni elementi sono essenziali. 1) …