moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Tag: diritti

Parlamento e piazza

gadi luzzatto voghera“Per somma ventura nostra, di uomini e di cittadini, nell’anno celebrativo del primo centenario dall’inizio delle lotte per l’indipendenza e l’unità italiana siede in Roma un’Assemblea rappresentativa di popolo, liberamente eletta”. Era il 1948 e si erano da poco conclusi …

Diritti e discriminazioni

anna segreIn molte società antiche si riteneva che il diritto di prendere decisioni sulle questioni importanti non dovesse appartenere a tutti ma solo ad alcune categorie di individui ritenuti migliori degli altri. Si è mai vista una cultura in cui consapevolmente …

dir

“Diritti umani, sfida comune”

Tre a giorni a confronto sul tema del multiculturalismo. Un argomento di strettissima attualità, declinato attraverso una pluralità di punti di vista. E nuove possibilità di collaborazione che sembrano aprirsi, nel nome dei valori comuni.
È soddisfatto Maurizio Ruben, vicepresidente …

Due nomi, molte angosce

torino vercelliDue parole, solo due parole, transitando di fretta, questa volta, su questa pagina. La prima parola è un nome, Asia (Bibi). C’è qualcuno che stia dedicando in “Occidente” la necessaria attenzione a quanto sta avvenendo in Pakistan intorno alla sua …

Screen Shot 2018-09-13 at 12.53.34

Le Leggi del ’38 e i diritti negati

Nell’ottantesimo anniversario dalla promulgazione delle Leggi antiebraiche un plenum straordinario del Consiglio superiore della Magistratura ha ricordato a Roma il profondo significato di questo appuntamento, con una pluralità di contributi che hanno messo al centro la sfida del diritto, la …

…diritti

Promemoria. «Sia maledetto colui che lede il diritto dello straniero» [Dt., 27,19].
I diritti umani fondamentali comandano il soccorso e l’accoglienza, non comandano l’inclusione. Disumanizzare per legittimare il non soccorso è il primo atto del percorso al termine del quale …

1938, a ottant’anni dall’infamia
dignità umana ancora in pericolo

fasEsattamente ottanta anni fa la redazione del Giornale d’Italia confezionava le pagine che il giorno dopo sarebbero state in edicola. L’articolo più roboante, destinato ad avere ampia diffusione anche sul resto della stampa nazionale, e poi un’applicazione devastante, era quello …

…diritti

Uno dei dibattiti più rivelatori nella storia ebraica a proposito di diritti umani si è manifestato in uno scambio di lettere fra Hanna Arendt e Gershom Scholem nell’estate del 1963 alla vigilia della pubblicazione del testo della Arendt su Eichmann. …