moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Tag: Francia

Le parole di Macron

lucreziMerita davvero grande apprezzamento l’intervista rilasciata dal Presidente Emmanuel Macron a Fabio Fazio, andata in onda domenica sera alla trasmissione “Che tempo che fa”, per il modo fermo, lucido e sereno con cui sono stati affrontati alcuni tra i principali …

Una scossa al cinema europeo,
il trionfo di Nadav Lapid

Couv-753Dopo l’Orso d’oro, il premio maggiore della Berlinale, arriva dai Cahiers du cinéma la consacrazione definitiva del regista israeliano Nadav Lapid, cui Pagine Ebraiche dedica ampio spazio nel numero di marzo, attualmente in distribuzione.
La rivista di critica cinematografica più …

Gilet gialli

baldacciSull’aggressione a Alain Finkelkraut da parte dei “gilet gialli” è già stato detto molto ma può essere utile qualche altra riflessione. Intanto, sulle caratteristiche degli insulti che sono stati rivolti a Finkelkraut. Secondo quanto riportato dai media (prendiamo ad esempio …

parigi

Francia, le piazze contro l’odio

La risposta di Parigi e di molte città francesi è stata chiara: no all’odio, no all’estremismo, no alle parole malate. Un presidio corale contro l’antisemitismo che ha suscitato profonda emozione nel Paese a poche ore di distanza dall’ennesima profanazione di …

La minaccia antisemita

Non mi sono mai divertito a parlare troppo di antisemitismo. Forse, non lo ho mai ritenuto utile neanche alla causa di noi ebrei. Semmai, ho sempre cercato di allargare il discorso e discutere di tolleranza, integrazione, diritti. Da due o …

Odio antiebraico, a Parigi
la politica scende in piazza

Nel giorno della manifestazione unitaria contro l’antisemitismo indetta a Place de la Rèpublique a Parigi e in altre città francesi, l’ennesima profanazione di un cimitero ebraico in Alsazia, nella località di Quatzenheim non distante da Strasburgo, conferma la gravità di …

JCiak – I bambini di rue Saint-Maur 209

I bambini di Rue Saint Maur 209Al numero 209 di rue Saint-Maur, a Parigi, abitano trecento persone. Un terzo di loro, dice il censimento del 1936, è ebreo. Sono polacchi, italiani, romeni, rifugiatisi in Francia per scampare alla persecuzione antisemita. Il loro mondo, ricostruito con tanto …

…Francia

“La Francia muore di fame e gli ebrei festeggiano Chanukkà”, è una frase che girava per la Francia fino a pochi giorni fa. Come se qualcuno dicesse: “La Francia muore di fame e i cristiani continuano ad andare in chiesa …

Gilet gialli

bassanoNell’ultimo ventennio la Francia è stata spesso descritta come un paese minacciato se non “assediato” da una forte componente della popolazione proveniente dalle ex colonie, in parte, di cultura o religione islamica. Una minoranza che sarebbe all’opposto per mentalità e …