moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Tag: halakhah

Risposte halakhiche ai quesiti di oggi

Due agenti immobiliari, Schiff e Chester, si mettono a lavorare insieme per vendere alcune proprietà ma non stabiliscono prima come ripartiranno le commissioni sulle vendite. In particolare è Chester, che ha più esperienza nel settore rispetto a Schiff, a chiedere …

Il rispetto del Minhag

Si discute spesso sul rapporto fra la Halakhà, la legge ebraica codificata, e il Minhag, ossia l’uso invalso per tradizione in una singola comunità, non necessariamente riconosciuto e seguito in un’altra. La prima ha di norma la precedenza sul secondo, …

Tra etica e halakhà

Giorgio BerrutoSe è vero che la dimensione etica pervade, pur senza esaurirla, tutta l’halakhà, il volume La giustizia seguirai. Etica e halakhà nel pensiero rabbinico (Giuntina) è una introduzione organica e limpida alle domande che la tradizione ebraica ha affrontato, elaborando …

Halakhah…

Halakhah è ben più di un elenco di leggi religiose. Essa possiede il suo proprio Logos, un suo metodo di pensiero e costituisce un sistema indipendente. La Halakhah non necessita del buon senso comune così come non lo esigono la …

“Senza Halakhah non c’è ebraismo”

giuliani“Un libro che ha un grande merito, quello di portare al centro l’Halakhah. La Legge ebraica fino a non molto tempo fa sconosciuta persino all’élite culturale ebraica. È un libro fondamentale e attuale, perché un ebraismo senza Halakhah è un …

voyeur…

Eccolo là, acquattato come un gatto selvatico che deve assaltare una donnola, in un balzo appare davanti a noi il voyeur halachico, quello che ha seguito e segue ogni passo della vita dei signori Kushner, Jarod ed Ivanka Yael, ed, …

Proprietà privata

annasegreChi ha almeno un po’ di dimestichezza con l’halakhah non si sorprende più di tanto scoprendo che i danni causati da un animale che mangia un cibo inconsueto o la raccolta delle olive cadute in terra possono essere utilizzati per …

Oltremare – Gatti

danielafubini2Ho controllato, e ieri era il Primo novembre, non il Primo di aprile. Non che al ministro dello Stato d’Israele Uri Ariel la cosa possa importare, perchè lui, da buon ebreo, vede solo il calendario ebraico, e le sue priorità …

Time out – L’eredità

daniel funaroRav Toaff avrebbe compiuto oggi cento anni. Una vita straordinaria che ha coinciso con la crescita e il risorgimento dell’ebraismo italiano. Coincidenza non casuale perché la nostra identità di oggi è certamente dovuta al suo operato. Lo dico per rispetto, …