moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Tag: memoriale

“Memoriale a Firenze, un dovere civile”

“Visitatore, osserva le vestigia di questo campo e medita: da qualunque paese tu venga, tu non sei un estraneo. Fa che il tuo viaggio non sia stato inutile, che non sia stata inutile la nostra morte. Per te e per …

Schermata 2019-01-18 alle 13.26.13

“Memoriale ci insegna libertà”

“Lo scorrere del tempo affida sempre più a questi luoghi il cruciale compito di custodire la memoria della barbarie, monito permanente affinché ciò che è accaduto non debba mai più ripetersi. Confido che le coscienze delle nuove generazioni possano trarre …

Screen Shot 2018-04-15 at 12.07.56

Il Napoli in visita al Memoriale
“Il calcio difenda i valori”

“Certi valori sono irrinunciabili, e vanno difesi giorno dopo giorno”.
Il Napoli indica la strada, in un mondo del calcio spesso distratto sui temi realmente significativi. Alla vigilia di un incontro con l’Atalanta valevole per il campionato primavera, la rappresentativa …

Setirot – Abitudine all’odio

stefano jesurumFacciamo bene a indignarci, e a preoccuparci, per i fatti americani di questi giorni, ovvero per quel “rinnovato” KKK che sempre più alza impunemente la testa. (Detto per inciso: come mai nessuno chiama terrorista il suprematista bianco che con la …

La scelta del Memoriale

Tobia ZeviMi lascia perplesso che si faccia polemica di fronte a un’azione che fa del bene ad altri esseri umani. La scelta del Memoriale della Shoah di Milano di ospitare in agosto profughi in fuga da guerra e miseria. Senza che …

melamed, memoriale – L’età del transito e del conflitto

memoriale
“È un manuale, è una sfida fuori dagli schemi: un volume che parla di adolescenti nel conflitto e della migrazione nei conflitti. A partire dall’esempio storico dei ragazzi di Villa Emma”. A tratteggiare brevemente il grande lavoro di Maria Bacchi …

“Ad Auschwitz non c’è una fine”

P1103384
Il primo pensiero, al giungere di Piotr M.A. Cywinski, nato nel ‘72 a Varsavia, laureato in Storia a Strasburgo e da dieci anni direttore del Memoriale e Museo di Auschwitz-Birkenau, è che davvero sia necessario avere le spalle larghe per …

…Milano

Milano sta cambiando rapidamente. Sarà stata l’Expo, o forse la necessità di un’umanità che non vuole passare alla storia per Piazza Fontana, o per Tangentopoli o per chissà quali altri eventi negativi e tragici più o meno evidenti. Oggi a …