moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Tag: torino

La Giornata a Torino
Il sogno, fra Tradizione e Freud

“Un sogno non interpretato è come una lettera non letta” (TB Berakhòt 56a) è il titolo della conferenza che ha dato il via alla Giornata Europea della Cultura Ebraica a Torino.
Due i relatori a portare un contributo “torinese” al …

p

LIVELLI DI GUARDIA
La demenza digitale e il dialogo con la gente

Nell’ultimo giorno di apertura di questo trentaduesimo Salone internazionale del libro di Torino i colleghi della redazione, sempre alle prese con le febbri delle responsabilità quotidiane, mi hanno concesso l’onore di poter accogliere personalmente i tanti cittadini che hanno sostato …

Salone democratico
senza etichette

anna segre 2Cosa mettere e cosa non mettere nel programma d’esame? Quali attività che abbiamo svolto rientrano nella categoria “Cittadinanza e Costituzione?” Quanto deve essere dettagliata la griglia di valutazione? Quali oggetti, testi o immagini si possono inserire nelle buste che gli …

L’assordante silenzio

Gadi Luzzatto VogheraIBS, Feltrinelli, Mondadori Store, il Libraccio. Sono solo alcuni dei siti online nei quali si possono acquistare libri, a volte a prezzi ribassati. Si tratta di grossi distributori che fanno parte – assieme agli editori, agli autori e ai librai …

Il Salone nel segno della Memoria

“Vi ringrazio per la decisione coraggiosa che mi ha permesso di essere qui con voi”. È con queste parole che Halina Birenbaum, sopravvissuta ad Auschwitz, ha aperto la trentaduesima edizione del Salone del Libro di Torino. Un applauso sentito spontaneo …

‘Salone di Torino, presidio antifascista’

Il presidente della Comunità ebraica di Torino Dario Disegni è così intervenuto, in un messaggio inviato negli scorsi minuti alla sindaca di Torino Chiara Appendino e al presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, in occasione dell’apertura del Salone del libro:…

Pagine Ebraiche al Salone del Libro
Nel nome di Formiggini

Formiggini“Ecco, con un estremo atto di disciplina elevo il mio bravo saluto al Duce e poi lancio dallʼalto il mio alto grido: Italia! Italia! Italia! E lancio dallʼalto anche me stesso: bumf”. È l’ultimo beffardo messaggio di Angelo Fortunato Formiggini …