ANGELI E DEMONI, MAGIA E QABBALAH NELLA TRADIZIONE EBRAICA

Con domenica 11 ottobre termina per il 2015 la rassegna Incontri al Fausto Levi, il ciclo di eventi e momenti culturali organizzati dal Museo Ebraico di Soragna, iniziato a marzo. La conferenza di domenica chiuderà in bellezza, si parlerà infatti di un argomento che desterà senz’altro l’interesse del pubblico. Magia e Qabbalah, Angeli e Demoni nella tradizione ebraica è il titolo dell’incontro. La parola ad Emma Abate, dall’École Pratique des Hautes Études, ricercatrice romana, che per le sue ricerche vive e lavora tra Parigi e l’Italia. Specialista in codicologia e paleografia ebraiche, è esperAngeli e Demoni-Soragna 2015ta anche nello studio di testi magici e qabbalistici. Ha recentemente collaborato con il Museo di Arte Ebraica di Parigi per una mostra sulla magia ebraica conclusasi a luglio scorso e con l’Associazione Italiana per lo Studio del Giudaismo.

Qabbalah significa propriamente “ricezione”, e si applica in genere a indicare il ricevimento che una generazione fa della tradizione trasmessa da un’altra. In particolare la parola si usa per indicare il complesso delle dottrine esoteriche e mistiche ebraiche concernenti Dio e l’universo, ma anche gli angeli e la magia. Ma la qabbalah non fu sempre e soltanto appannaggio dei trattati di grandi sapienti, esiste anche una qabbalah popolare, che si fonde con elementi estranei, nascono così pratiche come la negromanzia, l’esorcizzazione, la composizione di amuleti, come pure la chiromanzia e l’alchimia. Emma Abate illustrerà queste pratiche attraverso alcuni preziosi manufatti come amuleti, gioielli o manoscritti provenienti da archivi e musei di tutto il mondo, ma mostrerà anche alcuni inediti pezzi di origine ebraico-marocchina provenienti da una collezione privata parmigiana.

Informazioni:

Museo Ebraico Fausto Levi z.l.

Via Cavour, 43

43019 Soragna – Parma

Tel. & Fax 0524 599399 – 331 9230750

info@museoebraicosoragna.net

https://www.facebook.com/museoebraico.faustolevi.soragna

Commenti disattivati.