Trieste – Redazione aperta nel nome di Andrea

Numerose le testimonianze di cordoglio e vicinanza per la scomparsa Andrea Mariani. In un messaggio inviato al presidente della Comunità ebraica di Trieste Alessandro Salonichio il coordinatore dei dipartimenti Informazione e Cultura dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Guido Vitale annuncia l’intenzione di intitolare alla sua memoria la quinta edizione del laboratorio giornalistico Redazione aperta. “Caro Alessandro – scrive Vitale – vorrei trasmettere a te, a tutti i Consiglieri della Comunità di Trieste e a tutti gli ebrei di Trieste, anche a nome dei colleghi della redazione, il nostro profondo dolore per la scomparsa di Andrea Mariani. Andrea, al di là di ogni possibile valutazione, è stata una figura significativa nelle vicende recenti della nostra Comunità, in quelle dell’Unione e in quelle di tutta Trieste. Fra i suoi molteplici impegni, fra i progetti e le speranze che ha rappresentato, noi giornalisti vogliamo ricordare il suo impegno a favorire nell’ambito dell’Italia ebraica una informazione professionale, autorevole e libera e ad appoggiare già dai suoi inizi quel laboratorio di lavoro e di formazione giornalistica che assieme abbiamo chiamato Redazione aperta e che anno dopo anno ha visto crescere il suo prestigio legando la sua straordinaria riuscita alle potenzialità e alla generosità della nostra Comunità di Trieste. Proprio per questo ti annuncio la nostra intenzione di intitolare alla memoria di Andrea Mariani i lavori della prossima edizione di Redazione aperta, che vedranno tra l’altro la nascita di nuove alleanze con prestigiose realtà scientifiche. Che il suo ricordo sia di benedizione e che il nostro impegno ebraico consenta la riuscita dei progetti e dei tanti semi che Andrea ci ha donato, al fine di tutelare e consolidare per Trieste la dimensione di città d’Europa e di capitale delle minoranze”.

(Nella foto di Giovanni Montenero l’allora presidente della Comunità ebraica triestina Andrea Mariani si intrattiene con il presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Renzo Gattegna in occasione di una delle passate edizioni di Redazione aperta)

Commenti disattivati.