moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Una moneta per Rita

rita-levi-montalcini thumbRita Levi-Montalcini continua a essere l’emblema di una storia eccezionale e ora, a quasi tre anni dalla sua scomparsa, sta raccogliendo grande consenso una petizione, per ora diffusa online, sulla piattaforma change.org, che chiede di utilizzare il suo volto per le monete da un euro.
La stima e l’affetto nei confronti della grande scienziata vincitrice del premio Nobel, che tanto ha fatto per la scienza e per i giovani, sono forti e palpabili, e nel giro di pochi giorni sono già state superate le diecimila firme. Il testo della petizione, indirizzata a Banca d’Italia, Presidenza del Consiglio dei ministri e Ministero delle Finanze ricorda il valore della Levi-Montalcini ma spinge anche molto sul suo rappresentare “molti caratteri dello spirito italiano”. Vuole “rendere omaggio a una concittadina speciale, esempio d’impegno, lavoro e sobrietà per generazioni di giovani” e portare avanti l’idea che una moneta con la sua effigie possa essere portatrice di messaggi virtuosi, in un “immediato canale di comunicazione fra le persone”, in quanto “rete prima che ci fosse la Rete”. Rilanciata anche dalla Rai, la petizione con il suo successo sta mostrando come stima e affetto per una grande rappresentante dell’ebraismo italiano siano ancora forti e molto presenti, e come la Levi-Montalcini rappresenti per tanti un esempio importante, capace di indicare la via per un futuro bello e possibile.

a.t.