moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Roma – Pedalando per Settimia

pedaliDal piazzale dei Caduti della Montagnola alle Fosse Ardeatine, da Porta San Paolo a via Tasso. Con destinazione finale Portico d’Ottavia, nello slargo che ricorda i deportati ebrei catturati in occasione della razzia del 16 ottobre 1943. Unica donna a fare ritorno Settimia Spizzichino, scomparsa nel 2000, che alle nuove generazioni avrebbe lasciato il seguente messaggio: “Della mia vita voglio ricordare tutto. Anche Auschwitz”. Nel suo nome si è svolta oggi l’undicesima edizione della tradizionale pedalata nei luoghi della Memoria romana.
L’iniziativa, giunta all’undicesima edizione, aveva il supporto di Uisp Roma, Roma Capitale, Regione Lazio e Comunità ebraica con il coinvolgimento di diverse realtà sportive e culturali.

(25 gennaio 2015)