moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Categoria: Eretz

Schermata 2019-10-24 alle 13.14.08

Israele, il momento dell’ex generale

“È possibile formare un governo. Non vi è alcuna giustificazione per imporre un altro turno di elezioni, il terzo, all’opinione pubblica israeliana. Se non si forma un governo, saranno i cittadini israeliani a pagarne il prezzo”. Con questo monito il …

Dare un nuovo governo a Israele,
la sfida del generale Gantz

IMG_20190410_001701578 (1)A poco più di un anno dall’annuncio della sua discesa in campo, il leader di Kachol Lavan Benny Gantz si troverà nelle prossime ore nella posizione a cui aspirava: essere incaricato dal Presidente d’Israele Reuven Rivlin di formare il prossimo …

Gerusalemme – La necessità del ritorno

la necessità del ritornoIl 16 ottobre qui in Israele è d’uso andare a Yad Vashem alla commemorazione annuale della retata nel ghetto di Roma. È un appuntamento importante, molto sentito, ed è entrato nel calendario degli italkim, gli israeliani di origine italiana. Quest’anno …

manifestazione curdi israele

“Come ebrei e israeliani
dobbiamo difendere i curdi”

“Noi, come israeliani ed ebrei, non dobbiamo stare a guardare quando vediamo un’altra nazione abbandonata dai suoi alleati e lasciata indifesa”. “Noi ricordiamo molto bene il nostro sangue versato, sappiamo cosa succede quando le nazioni del mondo abbandonano al proprio …

Schermata 2019-10-13 alle 12.52.23

“Sukkot, una festa
per superare le barriere”

“È tradizione consolidata che in occasione della festa di Sukkot il presidente apra la sua residenza a tutti gli israeliani, e la sua sukkah diventa la sukkah del popolo. È una tradizione meravigliosa, che porta con sé il ricordo del …

kippur

Yom Kippur, Israele si ferma

Gerusalemme, Israele e tutto l’ebraismo internazionale si preparano in queste ore alla celebrazione dello Yom Kippur, il giorno considerato più sacro e solenne del calendario ebraico. Ieri migliaia i fedeli che si sono recati al Kotel (il Muro Occidentale a …

La guerra del Kippur
e le minacce di oggi

Schermata 2019-10-07 alle 14.45.43Il trauma della Guerra del Kippur, 46 anni dopo, è ancora ben presente nella vita della moderna Israele: chi ne fu investito, soldato o civile, ricorda bene il 6 ottobre 1973 quando l’attacco combinato di Egitto e Siria violò il …

Oltremare – Il metodo
del fatto compiuto

daniela fubiniIn queste tre settimane in Israele si fa la corsa ad ostacoli fra i giorni di festa, e per i tradizionali e gli osservanti il tempo si divide equamente fra i banchi del tempio e le sedie della sala da …

kn

Una nuova Knesset tra tante incertezze

Centocinquantasei giorni dopo l’ultima volta, i 120 membri della Knesset, il parlamento israeliano, tornano in queste ore a prestare giuramento con l’auspicio di rimanere in carica per tutti i cinque anni della legislatura. Un auspicio che si scontra con lo …