moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Categoria: Idee

L’uomo che piantava gli alberi

Giorgio BerrutoIn occasione di Tu Bishvat, il capodanno degli alberi, il Get (Giovani ebrei Torino) ha organizzato la proiezione del film di animazione di Frédérick Back “L’uomo che piantava gli alberi” (1987), tratto da un racconto omonimo di Jean Giono del …

L’uso strumentale della storia

jesurumChe orrore la speculazione in malafede sulla memoria, sul ricordo; e che vergogna l’uso strumentale della storia. Lo spettacolo a cui anche quest’anno ci è toccato assistere intorno alla data del 10 febbraio – foibe e questione orientale – la …

Bundismo e sionismo

baldacciIl volume Egemonia nazionale. Gramsci, Medem e la questione ebraica nel Novecento, curato da Vincenzo Pinto e edito da Salomone Belforte & C. (Livorno 2019), è composto da scritti di vari autori, ma i più significativi sono quelli dello stesso …

Machshevet Israel – Lekhà dodì
come teologia politica

massimo giulianiLa bella idea di Roberto Benigni di leggere (parti del)lo Shir hashirim al Festival di Sanremo, con tanto di citazione di Rabbi Aqivà, si è stemperata durante la performance per un eccesso di letteralismo erotocentrico, dovuto alla volontà di contraddire …

Demografia

davide assaelSpesso ci facciamo coinvolgere dalla cronaca spiccia, in virtù di una pulsione che sta a metà fra il lashon hara ed il vero e proprio gossip. I dati emersi ieri sulla demografia italiana, indicano invece qualcosa di strutturale e assai …

Periscopio – 1917

lucreziCredo che il film 1917, di Sam Mendes, rappresenti davvero uno straordinario capolavoro, per la carica emotiva della trama, l’eccezionale qualità e originalità della fotografia, della musica, della sceneggiatura, della recitazione, la tragica e poetica forza evocativa. Storia di coraggio, …

Come vino a Shabbat

Lotoro officialNel 1932 la violinista ebrea austriaca Alma Rosé, figlia del violinista Arnold Josef Rosé (Konzertmeister dei Wiener Philarmoniker) e di Justine Mahler (sorella minore di Gustav Mahler) fondò l’orchestra femminile Die Wiener Walzermädeln; dopo l’Anschluss fuggì con suo padre a …

Contro vento – Le assurdità
del politically correct

Viviana KasamIn America e in Canada il film di Roman Polanski “L’ufficiale e la spia”, ricostruzione della vicenda del capitano Alfred Dreyfus, un capolavoro assoluto, non viene distribuito a causa dei comportamenti sessuali del regista. Ha subito una completa damnatio memoriae, …

Cuori sulle svastiche

anna foaSulla svastica nera dipinta sulla porta di una signora d quasi novant’anni, sopravvissuta ad Auschwitz, è stato dipinto un cuoricino rosso che la copre interamente o quasi. Mettiamo cuori sopra le svastiche, diventerà forse la nostra parola d’ordine nel futuro …