moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Roma, le generazioni ricordano

manuela

Nonni, genitori, nipoti insieme. Una formula che funziona, in grado di coinvolgere le generazioni.
Per il sesto anno, Memorie di famiglia è tra i contributi più significativi offerti dal Centro Ebraico Il Pitigliani per il Giorno della Memoria.
Una intensa mattinata di letture, da parte di giovanissimi e adolescenti, che hanno interpretato davanti a un folto pubblico le testimonianze scritte da loro familiari che hanno vissuto gli anni delle persecuzioni razziali e della guerra.
“Ogni anno un’esperienza che ci gratifica, che lascia una traccia profonda in tutti i partecipanti” sottolinea Giordana Menasci, storica ideatrice e organizzatrice dell’iniziativa assieme ad Anna Orvieto. Iniziativa che segue il principio ebraico della trasmissione midor ledor, di generazione in generazione:
Condotta da Nando Tagliacozzo, la giornata è stata arricchita dalla partecipazione del coro dei bambini Pitigliani Vocal Project, diretto dalla Maestra Evelina Meghnagi e accompagnato da Emanuele Levi Mortera.
Ad aprire l’iniziativa gli interventi del presidente del Pitigliani Bruno Sed, della presidente UCEI Noemi Di Segni e del vicepresidente della Comunità ebraica romana Ruben Della Rocca.

(30 gennaio 2017)