moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Gerusalemme, torna l’orrore
Uccisa una ventenne britannica

linea

Purtroppo era nell’aria da settimane, nonostante il rafforzamento dei controlli e lo stato d’allerta prolungato. Un nuovo attacco, una nuova azione terroristica colpisce il cuore di Gerusalemme.
Autore un arabo 57enne, che armato di coltello si è scagliato contro i passeggeri di un mezzo della metropolitana leggera che transitava non lontano dalla Città Vecchia. Vittima dei colpi del terrorista una giovane donna britannica, 25 anni, ricoverata d’urgenza all’ospedale Hadassah con molteplici ferite sul suo corpo. Purtroppo, come si è appreso pochi minuti dopo il suo trasferimento d’urgenza nella struttura, ogni tentativo di salvarle la vita è risultato vano.
L’autore dell’attacco, che in passato ha avuto problemi mentali ed è residente nel quartiere arabo di Ras al-Amud (queste le prime informazioni rivelate ai media israeliani), è stato immediatamente sottoposto a interrogatorio da parte delle forze di sicurezza.
Nell’attacco è rimasta ferita anche una 30enne incinta, oltre a un uomo sui cinquanta. Entrambi sono stati ricoverati.

(14 aprile 2017)