moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Corrente elettrica e acqua, Israele
trova un’intesa con i palestinesi

877db75a3c05c7a8a2bd26344508dc9e011c2567

Nell’ultima settimana tra israeliani e palestinesi sono stati siglati due importanti accordi, uno sull’acqua (firmato proprio nelle scorse ore) e uno per l’approvvigionamento energetico. Il primo è arrivato grazie alla mediazione americana, ed è stato annunciato dall’inviato in Medio Oriente Jason Greenblatt che ha parlato di “importante passo avanti” rispetto a un più ampio accordo regionale, con Israele a fornire oltre 32 milioni di metri di cubi di acqua sia alla Striscia di Gaza sia alla West Bank. Lunedì invece a a Jalameh, nei pressi di Jenin, il ministro israeliano Yuval Steinitz e il premier palestinese Rami Hamdallah si sono incontrati per presentare al pubblico l’intesa che porterà un incremento della fornitura di energia elettrica nell’area e alla realizzazione di una nuova centrale di distribuzione dell’elettricità.

(13 luglio 2017)