moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Italia-Israele, in Parlamento
un anno di sfide e progetti

ass

Un anno di attività per l’Associazione Interparlamentare di Amicizia Italia-Israele. Organismo nato su impulso dell’onorevole Maurizio Bernardo (che ne è presidente) e che raccoglie oltre 180 adesioni trasversali alle diverse forze politiche di Camera e Senato, tutte rappresentate ad eccezione di una all’interno dell’associazione.
Dodici mesi di impegno attivo, che hanno segnato l’avvio di diversi progetti in campo economico, scientifico e culturale e che hanno visto una cospicua rappresentanza di parlamentari, lo scorso inverno, impegnata in una missione di approfondimento in Israele.
La celebrazione di questo primo anno di sfide, iniziativa cui hanno partecipato tra gli altri anche l’ambasciatore israeliano Ofer Sachs, la presidente UCEI Noemi Di Segni e la presidente della Comunità ebraica romana Ruth Dureghello, è stata anche segnata anche dal caloroso commiato con Dan Haezrachy, vice ambasciatore dello Stato ebraico, di cui è giunta al termine la missione a Roma.
Un proficuo contributo al raggiungimento di obiettivi comuni, quello del diplomatico, che è stato sottolineato da tutti i presenti.

(Nell’immagine alcuni esponenti dell’Associazione)

(3 agosto 2017)