moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Alisa, ricordo e nuovi impegni

Screen Shot 2017-11-23 at 12.12.55

Le testimonianze degli amici più cari, le riflessioni dei Maestri. Musica, poesia e commozione ad accompagnare il ricordo della 18enne romana Alisa Coen, mancata esattamente un anno fa. Una serata partecipata e intensa, nel nome di una giovane piena di vita il cui impegno, i cui valori e il cui coraggio non sono stati e non saranno dimenticati.
Sono stati in tanti ieri a stringersi attorno alla famiglia, e in particolare ai genitori Daniel e Sabrina. Centro Pitigliani gremito e nuove sfide da lanciare, anche assieme all’associazione “Suoniamo insieme per Alisa” costituita negli scorsi mesi per portare una diversa sensibilità musicale nelle scuole romane.
Condotto da Davide Jona Falco, il limmud per Alisa ha visto sul palco i rabbini rav Gianfranco Di Segni, rav Roberto Colombo, rav Gadi Piperno e rav Amedeo Spagnoletto, oltre al presidente dell’associazione Saul Meghnagi. Sul palco anche la poetessa Anna Segre, i cui versi sono stati trascritti all’ingresso di un bosco dedicato ad Alisa che è stato inaugurato negli scorsi giorni in Israele su iniziativa del Keren Kayemeth LeIsrael.

(23 novembre 2017)