moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Luce accesa contro la violenza

Screen Shot 2017-11-26 at 12.37.40

Ottantaquattro vittime tra gennaio e settembre. Mentre 8480, nello stesso periodo, sono state le denunce per stalking; 9618 i maltrattamenti in famiglia; 3059 le violenze sessuali. Una lievissima flessione complessiva rispetto al 2016, ma i numeri mostrano ancora con evidenza la gravità di un fenomeno che non smette di essere d’attualità. E così nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne l’Italia si è confrontata in diverse forme su questo tema drammatico.
L’ha fatto in molteplici forme, con le testimonianze nelle più alte sede istituzionali. Ma anche attraverso iniziative simboliche, per lanciare un chiaro messaggio all’opinione pubblica. Significativa l’adesione della Comunità ebraica romana, che (con il supporto di Acea) ha fatto illuminare la facciata del Tempio maggiore di arancione. Una decisione che è stata presa, ha sottolineato tra gli altri la presidente Ruth Dureghello, per portare attenzione sulla necessità “di un impegno concreto contro questo fenomeno”.

(26 novembre 2017)